Skip to content

SU DI ME

La mia storia

blank
2013-2014
GLI INIZI - 1° MASTER
IL mio approdo nel campo della nutrizione è abbastanza peculiare e ha luogo solo dopo una lunga esperienza nel campo delle Neuroscienze. Dopo aver ottenuto la laurea Magistrale in Biologia con 110 e Lode, nel 2013 accedo al Master in “Integrative Neuroscienze” all’Università di Edimburgo, Scozia. L’esperienza mi affascina e mi apre nuovi orizzonti sui circuiti neuronali coinvolti nei processi di memoria e apprendimento, sulle aree anatomiche interessate e le disfunzioni che conducono a malattie neurodegenerative. Gli esperimenti sono effettuati su modelli murini.
2013-2014
blank
blank
2015-2016
2° MASTER
Nel 2015 ritengo opportuno approfondire ulteriormente le mie conoscenze sulla memoria spaziale e mi dedico a questa materia con piena abnegazione. Accedo nello stesso anno al Master in “Biosciences: Neuroscience” all’ University College London dove conduco un progetto di ricerca da me proposto e avallato dal mio group leader – prof. Francesca Cacucci, post doc di John O’ Keefe, premio Nobel 2014 per la Medicina. Nel 2016 lavoro per un anno al Centro di Neurobiologia Molecolare Amburgo (ZMNH) dove utilizzo tecniche all’avanguardia nel campo delle neuroscienze come l’optogenetica, “in vivo recordings”, iniezioni trans-craniali di virus, elettroporazione in utero in topi anestetizzati.
2015-2016
blank
blank
2018-2020
IL CAMBIO DI DIREZIONE
Rientrato in Italia ho il mio primo approccio con esperimenti effettuati su modelli di topo Alzheimer al Campus Biomedico e Fondazione Santa Lucia, Roma. Subito dopo quest’esperienza, alla fine del 2018, vengo a conoscenza del capolavoro del dr. Dale Bredesen “The end of Alzheimer’s” incentrato sul programma ReCODE. Rimango letteralmente sbalordito dalle asserzioni fatte nel libro e realizzo che dovrò essere parte attiva di quel progetto. A malincuore decido pertanto di abbandonare la ricerca e dedicarmi allo studio del protocollo ReCODE.

Contestualmente mi dedico all’informazione scientifica e inizio ad occuparmi di nutrizione e dei benefici tangibili che può arrecare a mente e corpo, ma soprattutto del potenziale terapeutico che vi è alla base di una dieta mirata.
2018-2020
blank
blank
2020
LA CERTIFICAZIONE BREDESEN
Appresa la possibilità di ricevere una certificazione per eseguire il protocollo ReCODE, intraprendo il percorso necessario al raggiungimento di questo obiettivo. Alla fine del 2020 la piattaforma Apollo Health mi comunica di essere il primo italiano certificato nell’esecuzione del protocollo ReCODE. Nello stesso mese avvio il mio studio di nutrizionista.
2020
blank
blank
2020-Oggi
LA PROFESSIONE
Ad oggi svolgo la professione di nutrizionista con studio a Roma, ed è mia ferma intenzione migliorare la qualità di vita di persone sopraffatte da disturbi cronici e che intendono dare una svolta alla loro vita.
2020-Oggi
blank

Patologie trattate

blank

Formazione

Competenze linguistiche

Pubblicazioni

Gonzalez-Sulser A, Parthier D, Candela A, Christina McClure, Pastoll H, Garden D, Surmeli G and Nolan MF. (2014) GABAergic projections from the medial septum selectively inhibit interneurons in the medial entorhinal cortex. The Journal of Neuroscience. 34: .

Profili social

Dott. Antonio Candela

Nutrizionista

Sono un Biologo Nutrizionista specializzato in Neuroscienze. Questa particolare associazione mi ha permesso di trattare per la prima volta pazienti con Alzheimer lieve/moderato con risultati molto incoraggianti. Il protocollo di nutrizione funzionale che applico – Protocollo Bredesen o Programma ReCODE – mi ha aperto le porte al trattamento di malattie autoimmuni e sindrome infiammatoria cronica.
blank
blank
Il mio lavoro quindi non è semplicemente fornire un programma nutrizionale personalizzato ma andare a identificare quelli che sono gli elementi infiammatori che possono disturbare il paziente e andare a strutturare un percorso alimentare che tenga conto di quelle che sono le necessità individuali e soprattutto massimizzare l’utilizzo dell’energia.
Ogni tipo di programma alimentare viene sempre strutturato con l’ausilio di prodotti naturali e fitoterapici per un programma completo che mira non soltanto a lenire i disturbi ma a comprendere quelli che sono i fattori scatenanti.Il lavoro che andremo a fare è sempre strutturato e personalizzato sulle esigenze individuali, con un piano personalizzato che viene costruito meticolosamente per andare a trattare il disturbo.

I trattamenti che vengono implementati sono sempre di tipo naturale, con l’obiettivo di sostenere il corpo e andare a curare il disturbo e la patologia, laddove possibile, ma anche effettuare prevenzione. Non solo coloro che hanno manifestazioni già importanti o deficit alimentari devono richiedere una consulenza nutrizionale, questa è ottimale per chiunque, a qualunque età, per imparare a mangiare in modo adeguato e sano, in base alle richieste del proprio organismo.